News

Wikimedia lotta contro le fake news

Sebbene il concetto di “fake news” sia recentemente diventato di moda, non è un argomento nuovo. La propaganda e le menzogne a scopo di lucro politico ed economico risalgono alla storia antica.

 

La ragione per cui sia diventata una parola d’ordine non risiede nella sua novità, ma nella capacità di creare gravi danni. Dalla politica alla salute globale, la disinformazione – specialmente quella che si diffonde rapidamente online – minaccia la democrazia, la verità, e le vite in tutto il mondo.

 

In quanto movimento impegnato a fornire alle persone l’accesso a una conoscenza libera e obiettiva, Wikimedia lavora duramente per combattere la disinformazione sul web mediante diverse iniziative.

 

Come parte del processo strategico del 2030, Wikimedia ha lavorato con ricercatori per valutare come la disinformazione minacci il futuro della libera conoscenza. Le intuizioni risultanti, non solo aiutano il movimento a combattere la disinformazione su Wikipedia e progetti correlati, ma possono anche supportare altri professionisti incaricati a proteggere la conoscenza oggettiva, inclusi accademici, giornalisti e politici.

 

A Wikipedia, una comunità globale di volontari lavora duramente per garantire che l’enciclopedia libera rimanga una fonte di informazioni accurate e affidabili su argomenti centrali. Ad esempio, l’articolo sulla pandemia da Covid-19 nella versione inglese di Wikipedia ha contato più di 24.500 modifiche da parte di 3.300 editori dall’inizio della pandemia, e questo numero cresce ogni giorno. Data la natura dell’argomento, gli articoli sul Covid-19 su Wikipedia sono ora soggetti a controlli più rigorosi dall’amministratore. Questo ulteriore passaggio aiuta a garantire che gli articoli contengano informazioni accurate e veritiere, invece di speculazioni e teorie complottiste prevalenti su molti altri canali online.

 

L’approccio collaborativo e peer-editor di Wikipedia è stato persino reso manifesto da The Atlantic come un modello che potrebbe servire da ispirazione per i governi e altre autorità per diffondere informazioni su argomenti importanti.

 

Per rafforzare ulteriormente il modello di Wikipedia, un gruppo di oltre 1.500 volontari ha recentemente creato un Codice di Condotta universale per Wikipediani. Il documento mira a creare un ambiente sano e sicuro per gli editori di Wikipedia, aiutando anche a garantire che il contenuto sulla piattaforma sia il più oggettivo e veritiero possibile. A tal fine, include una sezione sui “contenuti vandalici“ per affrontare in modo specifico la diffusione di fake news e censure.

 

Qui, a Wikimedia CH, combattiamo la disinformazione online su tre fronti:

  • Portiamo avanti gli sforzi per garantire contenuti oggettivi e veritieri su Wikipedia supportando la nostra comunità di wikipediani svizzeri e internazionali.
  • Consentiamo l’accesso a piattaforme educative e di conoscenza libera per educatori e studenti di tutte le età attraverso il nostro programma Education.
  • Organizziamo eventi e attività che insegnano ai giovani a distinguere tra diverse fonti online per costruire la loro alfabetizzazione digitale e informativa.

 

Questo lavoro continuerò ad essere fondamentale per proteggere la libera conoscenza, la democrazia, e dinanzi a una pandemia globale, vite umane. Per supportare il nostro lavoro e combattere la disinformazione sul web, vi chiediamo di prendere in considerazione una donazione a Wikimedia CH deducibile dalle tasse cliccando su link in basso.