News

La Cina blocca l’entrata di Wikimedia Foundation come osservatore

La Cina blocca per la seconda volta l’entrata di Wikimedia Foundation come osservatore presso l’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale (World Intellectual Property Organization, WIPO). Questo alla riunione degli Stati membri, che si sta svolgendo presso la sede della WIPO a Ginevra fino all’8 ottobre.

 

La Wikimedia Foundation è l’operatore della più grande enciclopedia online libera del mondo, Wikipedia, e delle sue piattaforme sorelle. La candidatura alla WIPO, l’agenzia delle Nazioni Unite che sviluppa trattati internazionale su copyright, brevetti, marchi commerciali ed altre questioni collegate è stata ostacolata, per la seconda volta dopo gennaio 2020, dalla Cina, unico paese ad opporsi ufficialmente all’accreditamento di Wikimedia Foundation come osservatore ufficiale. Wikimedia Foundation presenterà di nuovo la sua candidatura per il ruolo di osservatore ufficiale nel 2022, ma WIPO potrà ammetterla solo se la Cina deciderà di ritirare il proprio veto.

 

Per saperne di più

 

(publié le 6 October, 2021)